salvia foglie tisana
salvia foglie tisana

Salvia

6.00

Salvia officinale extra bio foglie tagliate, provenienza Italia 100 grammi

Nome botanico: Salvia officinalis L. fam. Labiatae

Traduzioni: sage (ing), sauge (fr), salbei (ger), salvia real (esp), salvie (rom)

Parti utilizzate: foglie (folia)

In Stock

Product Description

Nome botanico: Salvia officinalis L. fam. Labiatae

Traduzioni: sage (ing), sauge (fr), salbei (ger), salvia real (esp), salvie (rom)

Parti utilizzate: foglie (folia)

La salvia era considerata già dagli antichi greci e romani una pianta sacra, quasi una panacea per molti disturbi. La salvia rientra anche nella leggenda che vuole che le sue virtù le siano state donate dalla Madonna, in quanto fu l'unica pianta a offrire protezione a Gesu' mentre erano in fuga dalle persecuzioni di Erode. L'etimologia richiama proprio il significato della salute, "salvus" cioè sano, salvo. I medici della scuola salernitana scrivevano così a proposito : "Perché dovrebbe morire l'uomo nel cui giardino cresce la salvia? Soltanto perché nei giardini non c'è medicina contro il potere della morte."

La pianta della salvia è un suffrutice rustico e vigoroso dalle foglie verdi spesso delicatamente vellutate che le conferisce il tipico colore verde argenteo detto verde salvia. I fiori sono portati in spighe terminali con fiori azzurri celesti.

Principali componenti attive:
olio essenziale dalle capacità antisettiche, acido ursolico (antiossidante, antinfiammatorio), salvina e picrosalvina ,  acido oleanolico, beta sitosterolo , acidi fenolici (acido fumarico, acido clorogenico, , caffeico, ferulico), triterpeni,  flavonoidi (azione antiossidante ed estrogenica)

Principali utilizzi:
La salvia nelle tisane è apprezzata come erba aromatizzante, digestiva, balsamica per via della ricchezza in olio essenziale, essa viene utilizzata per regolarizzare il ciclo mestruale ( emmenagoga), ha azione tonica cardiaca ed antiaritmica, migliorativa della memoria (studi in corso), antibatterica, antinfiammatoria e antisettica del cavo orale (gengiviti, afte, mal di gola), inoltre svolge funzione regolatrice della sudorazione profusa (meglio se in tintura madre o estrazione alcolica).

In cucina: per insaporire carne bianca e rossa, selvaggina, pesce, minestre di legumi, pietanze di verdure e soffritti. Le foglie si possono friggere in tempura.

Preparazione dell'infuso:
2g circa delle foglie triturate in 150ml d’acqua calda, 2-3 tazze al giorno. Ottima con un po' di succo di limone come tisana digestiva .

Avvertenze: possiede azione estrogenica dunque evitare in caso di terapie ormonali .

Informazioni aggiuntive

Peso 0.1 kg
Compra ora 0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi