Curcuma

Nome italiano : Curcuma

Nome botanico: Curcuma longa L. fam. Zinziberaceae

Traduzioni: turmeric (ing), curcuma (fr), Kurkuma (ger), curcuma (esp), Curcumă (rom)

Parti utilizzate: il rizoma (radix)

In Stock

Product Description

La curcuma è spezia ed erba officinale da tempi antichissimi, originaria dell'India e già utilizzata anche nella medicina ayurvedica e cinese. E' tra le erbe attualmente più studiate, utilizzata con buoni riscontri nelle infiammazioni articolari e dei tessuti molli (pelle, vie respiratorie, intestino).

Principali componenti attive:
olio essenziale (2,5-6%): sesquiterpeni monociclici e derivati ossigenati (turmerone, ar-turmerone, curlone, α/γ-atlantoni, germacrone e derivati); amido (40-55%): arabino-galattani (ukonani); curcuminoidi fino all’8% curcumina, dimetossicurcumina e bisdemetossicurcumina.

Principali utilizzi:
spiccata azione antinfiammatoria , antiossidante, coleretica, colagoga e aromatizzante. Scarsa biodisponibilità dei principi attivi per i quali è necessario utilizzare estratti secchi titolati, con pepe nero ed in forma di fitosoma.

Preparazione:
La curcumina si attiva in presenza di piccole quantità di pepe nero ed è preferibile usarla in basi oleose o grasse (latte, oli, a fine cotture in cucina). Per trattamenti prolungati (infiammazioni artrosi che, asma, perscorsi di dimagrimento, in trattamenti antitumorali) è preferire in compresse sotto forma di fitosoma attivato con pepe nero.

Nelle tisane si utilizza il rizoma frantumato, in decotto al 5%. In tisana si apprezza l'uso digestivo eccellente di questa spezia, i cui studi scientifici sempre più numerosi e portati avanti da ricercatori di tutto il mondo sono tra i più promettenti per quanto riguarda la modulazione dell'infiammazione in patologie in cui l'infiammazione cronica è responsabile delle stesse.

Controindicazioni: è sconsigliato il consumo di curcuma alle persone con alterazioni della funzione epato-biliare e a quelle con calcoli delle vie biliari. Consultare il medico prima di utilizzare integratori di curcuma qualora  si stiano assumendo dei farmaci.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi