Withania

Withania radici, provenienza Cina

Parte utilizzata: radici

Principali componenti attivi: alcaloidi , ferro, lattoni steroidei, olio essenziale

Traduzioni: Ashwagandha , withania , winter cherry (eng), ginsegn indien (fr)

In Stock

Product Description

Withania somnifera  (L.) Dunal. , fam. Solanaceae

L’arbusto è conosciuto anche con il termine ayurvedico di Ashwagandha  o ginseng indiano. I suoi principi attivi sono molecole di lattoni non steroidei detti witanolidi, saponine ed alcaloidi es. la witanina, la witaninina, la witasomnina , e contiene tracce di nicotina e scopoletina.

La withania si utilizza in erboristeria sotto forma di estratti secchi dotati di fitocomplesso e come tisane se ne utilizzano le radici in decozione.

Le proprietà della withania sono legate all’azione immunomodulante ed adattogena, in caso di stress fisico e mentale senza dare effetto eccitante, oltre ad un effetto antinfiammatorio in grado di attenuare la severità del dolore articolare . La pianta contiene anche un buon apporto di ferro, con azione antianemica. Alcuni studi la indicano utile aiuto nella prevenzione di danni cerebrovascolari  post-ictus (estratto secco titolato e con fitocomplesso).

Vista la complessità chimica della pianta, si preferisce non consigliarla insieme a trattamenti farmacologici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi