Eccomi, mi presento ! Mi chiamo Erica Di Pierro e dall’autunno del 2006 anni gestisco la “piccola erboristeria” Erba Medica a Torino, nel quartiere di Santa Rita, proprio vicino al santuario e davanti al vivace mercato rionale.“Piccola”come dimensioni ma straripante di erbe officinali e spezie, tè in foglia, infusi di frutta, oli essenziali, e di quasi tutto ciò che considero necessario suggerire a chi si rivolge a me per un consiglio per mantenere ed aumentare il proprio benessere. L’amore e l’interesse per la Natura e il mondo delle piante in particolare mi accompagna fin dall’infanzia, e forse qualcosa di vero nel detto latino “nomen omen”, c’è davvero infatti mi chiamo Erica proprio come il fiore selvatico delle brughiere! Il nome del negozio invece l’ho scelto sia in ricordo degli studi universitari, sia perché il nome Erba Medica evoca il potere curativo e benefico delle erbe. Dopo gli studi classici, ho conseguito a Torino la laurea magistrale in Scienze e tecnologie agrarie ad indirizzo agro ambientale e l’abilitazione alla professione di agronoma. Dopo alcune esperienze lavorative in ambito universitario ho seguito il mio istinto e con gli anni ho capito che questo lavoro è la mia grande passione e mi accompagnerà sempre. Oltre all’interesse per tutto ciò che riguarda la botanica, immersa nella Natura ritrovo sempre l’ entusiasmo e ogni volta possibile amo fare sport all’aria aperta, immergermi a contatto nel verde di parchi, giardini e boschi. La fotografia e la cucina sono altri campi in cui mi piace sperimentare e mettermi alla prova.

L’erboristeria Erba Medica si trova a Torino nel quartiere di Santa Rita, il quartiere dei “Centomila”, proprio nei pressi dell’ omonimo Santuario, di fronte al mercato di Corso Sebastopoli e non distante dallo stadio del Grande Torino e del Pala Alpitour. Erba Medica è un’erboristeria indipendente ed in costante evoluzione, alla ricerca della sintesi tra le esperienze e pratiche tramandate dalla tradizione erboristica e le più aggiornate conoscenze ed innovazioni tecnico-scientifiche in ambito fitoterapico. Il cuore dell’attività è il consiglio razionale di rimedi erbali ma ciò che caratterizza il modo di operare è l’accompagnamento di questi rimedi con la “vecchia” tisana di erbe officinali, miscelata e formulata dopo colloquio con la persona che la utilizzerà. Il momento della tisana, oltre al benefico e oggettivo effetto degli attivi presenti è importante perché ci accompagna all’ascolto del nostro corpo e alla calma dei gesti, in un periodo in cui la frenesia e la velocità invitano a non staccare mai la spina dalle tante attività quotidiane. La pausa tisana è una buona abitudine di tutti i giorni come fare sport, dormire il giusto, e fare un’attività che ci rigeneri. Attualmente l’erboristeria dispone di circa 400 erbe officinali, tè e spezie provenienti da tutto il mondo. A richiesta e su appuntamento, è inoltre possibile avvalersi del colloquio per la scelta dei fiori di Bach. Dal 2015 l’erboristeria ha aderito al progetto di Etinomia, associazione nata in Val Susa da un gruppo di imprenditori che intendono porre l’etica e la persona al centro dello sviluppo economico delle comunità. Questo impegno si concretizza nella ricerca e collaborazione con fornitori di materie prime che operano nel rispetto dell’ambiente, delle condizioni lavorative, ed, in ambito agricolo, nella valorizzazione di produzioni locali, grande patrimonio da salvaguardare.